Privacy Policy AVVISO ALLA TROIKA E AI “RIGORISTI” D’EUROPA: AFFAMARE UN POPOLO PRIMA O POI SI PAGA | 9 Dicembre Forconi
Crea sito

AVVISO ALLA TROIKA E AI “RIGORISTI” D’EUROPA: AFFAMARE UN POPOLO PRIMA O POI SI PAGA

LA BUSTA ESPLOSA TRA LE MANI DELL’EX PREMIER PAPADEMOS, MENTRE SI TROVAVA IN AUTO CON L’AUTISTA, DIMOSTRA CHE LA TENSIONE IN GRECIA HA SUPERATO IL LIVELLO DI GUARDIA

IL GOVERNO DI TSIPRAS, DOPO AVER TRADITO LE PROMESSE FATTE ALL’ELETTORATO, È TENUTO IN PIEDI DALLA FRAGILE ALLEANZA CON IL PARTITO DI DESTRA DEI GRECI INDIPENDENTI

DIETRO L’ATTACCO C’E’ IL GRUPPO ANARCHICO “COSPIRAZIONE DELLE CELLULE DI FUOCO” CHE LO SCORSO MARZO PROVO’ A INVIARE UN PACCO AL MINISTRO DELLE FINANZE TEDESCO, SCHAEUBLE. A PAPADEMOS NON VIENE PERDONATO DI ESSERE STATO IL MARIO MONTI ELLENICO: IMPOSE AUSTERITY E SACRIFICI PER CONTO DELLA TROIKA, RIDUCENDO LA GRECIA ALLA FAME

PAPADEMOS E BARROSO
PAPADEMOS E BARROSO

1 – ATENE, PACCO-BOMBA CONTRO L’ EX PREMIER

Marta Ottaviani per “la Stampa”

Il terrorismo di matrice anarchica torna a colpire in Grecia, in un momento in cui la situazione interna è più in bilico che mai. Ieri, nel tardo pomeriggio, l’ ex premier Loukas Papademos, 69 anni, considerato da molti «l’ uomo dell’ austerity« è stato vittima di un attentato.

attentato a lucas papademos
ATTENTATO A LUCAS PAPADEMOS
L’ economista, docente ad Harvard e presidente dell’ Accademia di Atene è stato ferito dall’ esplosione di un pacco bomba. La deflagrazione ha coinvolto anche due guardie del corpo, una di queste alla guida della vettura. Nessuno dei tre sarebbe in pericolo di vita, ma l’ attacco rischia di destabilizzare ulteriormente un Paese dove la tensione sociale è alle stelle e un governo, quello del leader di sinistra, Alexis Tsipras, che dopo aver tradito le promesse di minore austerity fatte all’ elettorato, è tenuto in piedi dalla fragile alleanza con il partito di destra dei Greci Indipendenti (Anel).
attentato a lucas papademos 3
ATTENTATO A LUCAS PAPADEMOS
Erano quasi le 19 quando Papademos si trovava nel centro di Atene, vicino a via 3 settembre. Secondo una prima ricostruzione della stampa greca, non ancora confermata dalla polizia, l’ economista aveva personalmente in mano la posta, compito che solitamente spetta all’ agente della scorta, che era seduto sul sedile anteriore, mentre l’ ex premier avrebbe portato con sé la corrispondenza su quello posteriore.
attentato a lucas papademos
ATTENTATO A LUCAS PAPADEMOS
Poco dopo si è sentito un boato molto violento: la vettura è rimasta integra, ma l’ordigno ne ha infranto i vetri è fatto aprire gli airbag. «Abbiamo visto del fumo uscire dal finestrino della macchina, la vettura ha proseguito per qualche metro e poi si è fermata – hanno raccontato alcune persone che hanno assistito all’ esplosione ai media greci -. Il boato è stato molto forte. Abbiamo visto Papademos estratto dalla macchina e steso per terra: muoveva solo il braccio e la mano. Era pieno di sangue.
attentato a lucas papademos 6
ATTENTATO A LUCAS PAPADEMOS
L’ex primo ministro è stato portato all’ ospedale Evangelismos, dove gli hanno diagnosticato ferite al torace e all’ addome. Non sarebbe in pericolo di vita, nonostante il ritardo con cui sono arrivati i soccorsi a causa del traffico caotico della capitale. I principali sospetti si concentrano sul gruppo anarchico Pyrines tis fotias, che in italiano suona come la Cospirazione delle cellule di fuoco.
attentato a lucas papademos
ATTENTATO A LUCAS PAPADEMOS
Ad avvalorare questa tesi, un pacco inviato lo scorso marzo al ministro delle finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble. Per rendere più credibile la spedizione, come mittente era stato indicato Adonis Georgiatis, vicepresidente di Nea Dimokratia, partito conservatore, tradizionalmente più in linea con le misure di austerity richieste dai creditori internazionali. Il giorno dopo era arrivata la rivendicazione degli anarchici, aggiungendo che non sarebbe stato l’ ultimo attentato.
attentato a lucas papademos 5
ATTENTATO A LUCAS PAPADEMOS

Ieri il ministro delle Finanze Euclides Tzakaloupoulos si è recato in ospedale a trovare l’ ex premier, mentre Tsipras era a Bruxelles. Il ministro dell’ Interno, Nikos Pappas, ha parlato di «governo sotto choc» e «gesto infame». «Siamo rattristati dell’ attacco contro il nostro ex collega, Lucas Papademos, un coraggioso servitore della Grecia e dell’ Europa», ha commentato in una nota il presidente della Bce Mario Draghi.

2 – IL MONTI DELLA GRECIA CHE SI ILLUSE DI RISANARE IL PAESE CON L’ AUSTERITÀ

PAPADEMOS E ANGELA MERKEL
PAPADEMOS E ANGELA MERKEL

Stefano Lepri per “la Stampa”

Il suo governo, durato appena cinque mesi, di grande coalizione, aveva imposto pesanti sacrifici alla Grecia; ma così aveva fatto prima il centro-sinistra di George Papandreou, e lo stesso fece dopo il centro destra di Antonis Samaràs. Per il ruolo che ha avuto, Papademos (in greco, per l’ esattezza, Loukàs Papadimos) viene spesso accostato a Mario Monti.
attentato a lucas papademos
ATTENTATO A LUCAS PAPADEMOS
Entrambi furono chiamati ad assumere l’incarico negli stessi giorni, Papademos una settimana prima, nel pieno della crisi dell’euro. Entrambi erano appoggiati da partiti fino al giorno prima rivali. Lui in più guidava un governo tutto di ministri politici, litigioso al suo interno, e doveva sottostare alle ingiunzioni della «troika», che Monti ha evitato.

Lo si può accostare anche a Carlo Azeglio Ciampi, perché veniva dalla banca centrale; in quella greca era salito da capo economista fino a governatore nel 1994; poi si era fatto apprezzare da tutta l’ area euro come vicepresidente della Bce a Francoforte, dal 2002 al 2010. Il mestiere l’ aveva imparato alla Fed americana, dopo aver studiato al Mit di Boston con Franco Modigliani.

MARIO MONTI LUKAS PAPADEMOS
MARIO MONTI LUKAS PAPADEMOS

Mario Monti sostiene oggi di non essersi fatto illusioni sulla gravità delle conseguenze che le misure di austerità avrebbero causato. Papademos, almeno come voce ufficiale della Bce, invece sì: anche lui, come Jean-Claude Trichet di cui era il vice, aveva sostenuto la dottrina oggi screditata della «expansionary contraction».

Ovvero, «se un programma di risanamento dei conti pubblici è allo stesso tempo credibile e durevole, nel medio termine contribuirà a sostenere la crescita economica e anche ad aumentare l’occupazione», come disse ai giornalisti il 4 marzo del 2010. Trichet gli aveva ceduto la parola nella conferenza stampa ufficiale, proprio perché si parlava di Grecia. Applicata in dosi da cavallo, questa ricetta ha invece causato le conseguenze che tutti vedono.

Rileggere quelle parole oggi dà il senso di quali fossero le illusioni di quel periodo. Chissà se Papademos ci credeva fino in fondo; i suoi studi e le sue frequentazioni precedenti come economista autorizzano il dubbio.
attentato a lucas papademos
ATTENTATO A LUCAS PAPADEMOS

Certo l’atteggiamento della Bce fu determinante allora all’interno della «troika», dove invece il Fondo monetario stava rapidamente cambiando opinione.

In via riservata, il capo economista Fmi, Olivier Blanchard, aveva fatto presente che imporre alla Grecia sacrifici di portata mai prima realizzata in nessun Paese avrebbe causato conseguenze negative di lunga durata.

LUKAS PAPADEMOS jpeg
LUKAS PAPADEMOS

A Papademos quella ricetta è poi toccato attuarla, sia pure per brevissimo tempo. Ottenne in cambio il taglio al debito della Grecia verso i privati, che nel 2010 era stato ritenuto impossibile per paura del contagio ad altri Paesi (tra cui l’Italia); ma appena l’Eurogruppo ebbe dato il via libera, il primo ministro tecnico ebbe le ore contate. I ministri politici nel suo governo li aveva voluti lui, nella speranza che gestire direttamente il potere dissuadesse i partiti dagli intrighi.

attentato a lucas papademos 4
ATTENTATO A LUCAS PAPADEMOS

Non bastò. Il centro-destra (che lo riteneva troppo vicino ai socialisti) gli tolse l’appoggio, vinse le elezioni su una piattaforma anti-austerità per poi tornare all’ accordo con la «troika», e ad altri sacrifici, una volta ottenuta la guida del governo. Uomo minuto, cortese, riservato, una moglie olandese pittrice astratta di una certa notorietà, niente figli, dopo quell’ esperienza Papademos si era ritirato a vita privata. Il bilancio della sua esperienza l’ aveva tenuto per sé.

Fonte: qui