Privacy Policy BUND: doppio massimo. Ma la bolla continuerà? | 9 Dicembre Forconi
Crea sito

BUND: doppio massimo. Ma la bolla continuerà?

Ma siamo sicuri che la bolla speculativa la si trova solo nel mercato azionario?

Guardatevi intorno, analizzate il mondo dei tassi di interesse. 

Quante delle quotazioni dei bond di oggi sono “giustificabili” a livello qualitativo?

Quanti sono i prezzi che hanno una giusta correlazione con il rischio emittente e il momento “quasi” deflattivo in corso?

Beh, il grande pericolo sta proprio qui, nella bolla speculativa sul mercato obbligazionario.

Prendiamo ad esempio il Bund… solo per la cronaca proprio ieri ha raggiunto il massimo precedente, con rendimenti che su buona parte della curva sono negativi.

Grafico BUND

RX1-BUND-FUTURE-DOPPIO-MASSIMO

Non so se possiamo continuare ad ipotizzare un’ulteriore “corsa al rialzo” del governativo tedesco (solo l’arrivo di una deflazione cronica, accompagnato da un ulteriore sostegno della BCE). Però dal punto di vista tecnico (il grafico) e qualitativo, qualche domandina il possessore di bond a lunga scadenza dovrebbe cominciare a farsela.

Fonte: intermarketandmore.finanza.com