Privacy Policy I veri motivi per cui milioni di americani sfideranno i mandati e i vaccini COVID | 9 Dicembre Forconi
Crea sito

I veri motivi per cui milioni di americani sfideranno i mandati e i vaccini COVID

Sospetto che gran parte del pubblico sia almeno parzialmente consapevole quando viene spinto o attirato in un modo specifico di pensare. Abbiamo sicuramente avuto abbastanza esperienza con le istituzioni che cercano di gestire i nostri pensieri nel corso degli anni.  I governi e i principali organi di stampa in particolare hanno fatto della produzione del consenso pubblico la loro massima priorità. Questo è ciò su cui spendono la maggior parte del loro tempo, denaro ed energia. Tutti gli altri problemi sono secondari.

I media non riportano oggettivamente fatti e prove, ma inviano informazioni per piantare una narrativa ingegnerizzata nella mente dei suoi spettatori

Ma il pubblico non è così stupido come sembra pensare. Questo è probabilmente il motivo per cui la fiducia nei media è crollata del 46% negli ultimi dieci anni,  raggiungendo quest’anno il minimo storico del 27%.

Fatta eccezione per i picchi della stagione pre-elettorale, i principali punti vendita dalla CNN alla Fox alla CBS alla MSNBC stanno affrontando un numero di spettatori triste, con solo da  2 a 3 milioni di telespettatori in prima serata . Ci sono numerosi commentatori di YouTube con un pubblico più ampio di questo. E, se setacci i detriti dei video MSM su YouTube, troverai risultati bassi e la maggior parte delle persone che visitano i loro canali solo per prenderli in giro.

L’MSM sta ora cercando di spiegare il loro impero in rovina, oltre a discutere sui modi per salvarlo dall’oblio. Il potere del “Quarto Stato” è una facciata, un’illusione data dalla forma del fumo e degli specchi. Conclusione: a nessuno (tranne forse all’estrema sinistra) piacciono i media corporativi o i giornalisti attivisti e i propagandisti.

Si potrebbe pensare che i magnati dei media e le riviste lo avrebbero già capito. Voglio dire, se accettassero questa realtà, non lotterebbero così tanto con l’idea che nessuno li ascolta quando si tratta di mandati pandemici e vaccini covid. Eppure, ultimamente, i giornalisti se ne lamentano incessantemente.

In effetti, la metà dei resoconti dei media che vedo in questi giorni non sono analisi basate sui fatti degli eventi, ma giornalisti aziendali che intervistano altri giornalisti aziendali e si lamentano a vicenda su come gli americani siano “troppo ignoranti” o “troppo cospiratori” per capire che i giornali sono unti sommi sacerdoti dell’informazione.

In realtà trovo questa situazione affascinante come osservatore dell’oligarchia e esperto nei meccanismi della propaganda. 

La narrativa fondamentale della cultura del controllo è che ci sono “esperti” scelti dall’establishment, e poi ci sono tutti gli altri. 

Gli “esperti” dovrebbero pontificare e dettare mentre tutti gli altri dovrebbero tacere, ascoltare e obbedire.

Gli elitari dei media si vedono nel ruolo degli “esperti” e del pubblico come devoti accoliti; un fedele gregge di pecore.

Ma cosa succede quando tutti iniziano a ignorare i pastori di pecore?

L’altro giorno mi sono imbattuto in questa intervista rivelatrice sulle notizie della CBS su un sondaggio di americani che mostra che almeno il 30% si rifiuterà di prendere il vaccino covid a titolo definitivo. L’intervista è, per qualche motivo, con un altro giornalista dell’Atlantico senza apparenti credenziali mediche e senza informazioni sui dati che circondano covid.

Una cosa da notare subito è che la discussione in sé non affronta mai alcun fatto reale sul virus, la pandemia, i blocchi, i mandati oi vaccini. 

L’establishment continua a dirci di “ascoltare la scienza”, ma poi respinge la scienza quando non è d’accordo con il loro programma. Quando il mainstream riconoscerà finalmente fatti come questi:

1)  Secondo diversi studi ufficiali,  incluso uno studio dell’American College of Physicians , il tasso di mortalità dell’infezione (o tasso di mortalità) di Covid-19 è solo dello 0,26% per chiunque al di fuori di una casa di curaCiò significa che il 99,7% delle persone che non vivono in case di cura sopravviverà al virus se lo contraggono.

2) I  pazienti delle case di cura  rappresentano oltre il 40%  di tutti i decessi per Covid negli Stati Uniti. Si tratta per lo più di persone che erano già malate di più condizioni preesistenti quando hanno contratto il covid.

3)  I dati ospedalieri del governo federale del Dipartimento della salute e dei servizi umani indicano che la  capacità di letti ospedalieri è ampia  negli Stati Uniti e che è stato così nell’ultimo anno. I pazienti Covid occupano solo il 13% circa dei letti dei degenti a livello nazionale. Le storie nei media degli ospedali con sovraccapacità dovuta a covid sono quindi imprecise o sono vere e proprie bugie.

4)  Studi internazionali,  incluso uno studio danese  pubblicato dall’American College of Physicians, hanno dimostrato che indossare mascherine NON fa differenza significativa nella diffusione o nel tasso di infezione del Covid-19È interessante notare che gli stati negli Stati Uniti con i mandati di maschere più applicati hanno anche i tassi di infezione più elevati.

5)  Nel marzo del 2020, il capo del NIAID, il dott.Anthony  Fauci, ha detto questo sull’uso  della mascherina quando è stato intervistato in 60 minuti:

“In questo momento, negli Stati Uniti, le persone non dovrebbero andare in giro con le mascherine… non c’è motivo di andare in giro con una mascherina. Quando sei nel mezzo di un’epidemia, indossare una mascherina potrebbe far sentire le persone un po ‘meglio, e potrebbe persino bloccare una goccia, ma non fornisce la protezione perfetta che le persone pensano che sia, e spesso ci sono conseguenze non intenzionali – le persone continuano a giocherellare con le maschere e si toccano il viso. “

6)  Su Twitter nel febbraio del 2020, il Surgeon General degli  Stati Uniti ha detto questo sull’uso  della maschera:

“ Seriamente gente – SMETTETE DI ACQUISTARE MASCHERE! NON sono efficaci nell’impedire al pubblico in generale di contrarre il #Coronavirus, ma se gli operatori sanitari non riescono a convincerli a prendersi cura dei pazienti malati, mettono a rischio loro e le nostre comunità! “

Sia il Surgeon General che Fauci in seguito hanno invertito la loro posizione sull’indossare la maschera quando non era più adatta alla narrativa del controllo, e ora sono ferventi sostenitori dell’applicazione dei mandati della maschera. I dati scientifici continuano a dimostrare che indossare la maschera non fa nulla per fermare la diffusione di Covid.

7)  I vaccini Pfizer e Moderna Covid sono realizzati con una nuovissima tecnologia che ha avuto test limitati. Il NIAID ha utilizzato test sugli animali minimi sui topi,  ma questi topi NON erano  un tipo normalmente suscettibile di contrarre covid come lo sono gli esseri umani. Questi test erano completamente inadeguati, tuttavia i vaccini a mRNA furono comunque rilasciati per uso umano.

8)  I nuovi vaccini non contengono il virus che innesca COVID-19, come potrebbe fare un vaccino convenzionale. Invece, i ricercatori di Moderna e Pfizer hanno utilizzato una nuova tecnica per creare l’RNA messaggero (mRNA), che è simile all’mRNA trovato in SARS-CoV-2. In teoria, l’mRNA artificiale agirà come istruzioni che spingono le cellule umane a costruire una proteina trovata sulla superficie del virus. Quella proteina in teoria innescherebbe una risposta immunitaria protettiva. L’intero sforzo per il vaccino Covid è stato essenzialmente una scorciatoia gigante. Questo non è un vantaggio, poiché gli effetti a lungo termine di qualsiasi vaccino da 1 anno a 5 anni a 10 anni dovrebbero essere compresi prima che venga iniettato negli esseri umani.

9)  Diversi professionisti del settore medico, incluso l’ex vicepresidente della Pfizer, hanno firmato una petizione in cui  avvertono le nuove vaccinazioni con mRNA . Dicono che sono necessari molti più test prima che gli esseri umani siano esposti e hanno avvertito che i vaccini possono causare gravi risposte autoimmuni o addirittura infertilità.

10)  Numerosi sondaggi  mostrano anche che  almeno il 30-50% dei professionisti medici,  inclusi infermieri e medici, intende rifiutare anche i vaccini. Queste persone corrono il rischio di perdere il lavoro, ma non accetteranno ancoradi farlo. Questo è quanto potrebbero essere potenzialmente volatili i vaccini a mRNA; la salute a lungo termine è più importante del rischio a breve termine.

Quando tutti questi fatti vengono presi in considerazione, insieme a numerosi altri che non ho spazio per menzionare qui, non è così stravagante che milioni di americani siano scettici riguardo ai mandati medici e alla vaccinazione contro il covid.

Perché dovremmo preoccuparci di vaccinarci contro un virus che il 99,7% della popolazione sopravviverà senza difficoltà

Perché dovremmo consentire blocchi economici, passaporti medici o tracciamento invasivo dei contatti, per non parlare di una pandemia a cui è soggetto meno dello 0,3% della popolazione

Oltre a ciò, perché dovremmo offrirci come cavie per una nuova tecnologia di vaccini senza sapere quali potrebbero essere le conseguenze a lungo termine?

Anche se il covid era un pericolo legittimo, nessuna crisi giustifica la consegna delle nostre libertà civili in risposta.

La narrativa di base dell’establishment è questa: “Covid è una minaccia esistenziale per il pubblico, quindi, siamo giustificati nel togliere le libertà delle persone, la loro economia e la loro privacy. È per il “bene maggiore del maggior numero”. La vaccinazione è infallibile e non può essere messa in discussione. Gli “esperti” sono infallibili e non possono essere messi in discussione. Non è il tuo corpo e non è una tua scelta. Il tuo corpo è proprietà del governo e se non prendi volontariamente iniezioni di qualsiasi cocktail sperimentale che ti diamo, continueremo a erodere le tue libertà finché non ti arrenderai e ti sottometterai. Quindi, una volta che ti sei sottomesso, le tue libertà non verranno comunque mai restituite “.

Non è davvero un argomento convincente per molte persone.

I media come la CBS menzioneranno raramente la questione generale del controllo e dell’oppressione legata alla risposta alla pandemia, così come non affronteranno mai fatti contrari al loro messaggio. Quello che faranno è travisare la situazione al fine di ottenere la conformità. Il giornale Atlantic fondamentalmente lo ammette nell’intervista di cui sopra, sostenendo che i media in particolare devono cambiare il messaggio per attribuire un migliore incentivo alla compliance vaccinale. In altre parole, le persone sono più facili da manipolare quando vengono indotte a pensare che c’è di più da guadagnare dalla sottomissione piuttosto che dalla ribellione.

Il sistema del passaporto medico è la personificazione del falso incentivo. I media presentano l’idea che nessuno sarà “costretto” a prendere i vaccini; ma quello che non menzionano è che senza il vaccino non avranno un passaporto medico, e senza un passaporto medico saranno tagliati fuori dalla normale economia. Puoi essere libero dal vax, ma sarai punito attraverso la povertà e l’accesso zero fino a quando non ti arrenderai.

La mia domanda è: perché si preoccupano così tanto se le persone non vogliono o non si fidano del vaccino? Perché sono così ossessionati? Se il cocktail di mRNA funziona davvero e non è pericoloso per la salute, allora dovrebbero essere perfettamente al sicuro dalle infezioni. L’idea che le persone che rifiutano siano un pericolo per gli altri è una sciocchezza.

Se stiamo per iniziare a parlare di potenziali “mutazioni” che aggirano le protezioni del vaccino, allora perché prendere un vaccino? Se le mutazioni sono davvero una minaccia e non sono ostacolate dagli attuali vaccini, allora prendere un vaccino ora è inutile.

E perché i continui tentativi di divisione pubblica? La CBS e l’Atlantic usano un ovvio stratagemma per affermare che gli americani neri e marroni hanno ragioni diverse per rifiutarsi di conformarsi rispetto ai conservatori apparentemente bianchi. Perché presumono che i neri e i marroni non siano conservatori o che non abbiamo ampie ragioni in comune? Questo non è mai spiegato o supportato.

Infine, come sempre i media cercano di illuminare chiunque sia in disaccordo con l’agenda prevalente definendolo “pazzo della cospirazione”, presentando argomenti di paglia ignorando tutti gli argomenti legittimi dalla parte della libertà. Esiste una cosa come la REALTÀ della cospirazione, e nessuna di queste riviste sopravviverebbe a un dibattito a parità di condizioni contro quelli di noi nei media alternativi quando si tratta di covid e dei vaccini.

I media e la mentalità da stalker del governo quando si tratta di persone scettiche sulle restrizioni covid e sui vaccini è inquietante. Si comportano più come ex fidanzate psicopatiche abbandonate piuttosto che come persone interessate a salvare vite. Questo mi dice che hanno paura. La loro agenda è incerta e hanno dei dubbi. Questa è una buona cosa.

In fondo, covid è un non-problema che è stato gonfiato in una crisi di proporzioni epiche attraverso la narrazione e il controllo selettivo dei fatti. 

Milioni di persone in tutto il mondo muoiono ogni anno a causa di una miriade di malattie, alcune delle quali contagiose come covid. Non chiudiamo le nostre vite, indossiamo pannolini sul viso, non ci iniettiamo cocktail non testati che alterano le cellule o sacrifichino le nostre libertà a causa di questo. La vita, la libertà e la ricerca della felicità continuano. Coloro che desiderano toglierci la nostra autodeterminazione in queste questioni sono la vera minacciail covid non lo è.

Scritto da Brandon Smith tramite Alt-Market.us

*  *  *

Se desideri supportare il lavoro svolto da Alt-Market ricevendo anche contenuti su tattiche avanzate per sconfiggere l’agenda globalista, iscriviti alla nostra newsletter esclusiva The Wild Bunch Dispatch. Scopri di più al riguardo  QUI .