La maggior parte degli americani non può permettersi di pagare l’affitto, mangiare cibo, comprare roba o ammalarsi (e ciò può solo peggiorare)

Viviamo in tempi precari, e se non hai ancora preparato per un  collasso economico  , è ora di iniziare a  prendere provvedimenti 

Nonostante quello che alcuni “esperti” vorrebbero farvi credere, gli Stati Uniti sono su un terreno finanziario traballante.Diversi indicatori suggeriscono che le cose sono molto peggiori di quanto molti pensano.

Diamo un’occhiata a loro ora.

Più della metà delle famiglie negli Stati Uniti vive in “povertà di beni”.

Uno  studio recente ha  rilevato che oltre il 63% dei bambini americani e il 55% degli americani vivono in “povertà di beni”. Ciò significa che hanno pochi o nessun patrimonio su cui fare affidamento in caso di  emergenza finanziaria come perdita di posti di lavoro, crisi mediche, recessioni o disastri naturali.

In un  comunicato stampa , il coautore dello studio  David Rothwell , un assistente professore del  College of Public Health e Human Sciences dell’OSU, ha  spiegato che quando le famiglie non hanno beni come veicoli, case, conti di risparmio o investimenti, sopravvivere a una crisi finanziaria è molto difficile. “Questa è una dimensione della sicurezza finanziaria a cui non pensiamo molto, ed è piuttosto alta. I risultati evidenziano l’entità dell’insicurezza finanziaria tra le famiglie americane. Queste scosse si propagano attraverso la famiglia e verso i bambini “, ha detto Rothwell  .

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista  Children and Youth Services Review  all’inizio di quest’anno. I coautori sono Timothy Ottusch dell’Università dell’Arizona e Jennifer Finders della Purdue University.

Vivere in povertà può avere un impatto devastante sui bambini, come  spiega il  comunicato stampa :

Rothwell studia la povertà e il suo impatto su famiglie e bambini. L’esperienza della povertà nell’infanzia può avere impatti a vita per quei bambini; ricerche passate hanno dimostrato che i bambini che crescono in povertà hanno maggiori probabilità di avere difficoltà a scuola, hanno meno guadagni di lavoro per tutta la vita e sperimentano l’instabilità familiare da adulti.

Un crescente numero di ricerche suggerisce che i livelli delle risorse dei genitori predicono anche il rendimento scolastico, le aspettative formative e la probabilità di iscriversi e laurearsi. È probabile che anche le famiglie con beni che possono essere utilizzati quando il reddito è interrotto subiscano meno stress e tensioni finanziarie.

Tuttavia, la povertà delle risorse è superiore alla povertà di reddito per i bambini e le famiglie. In uno studio del 2018 sulle famiglie canadesi, i ricercatori, tra cui Rothwell, hanno scoperto che la povertà delle risorse era due o tre volte più prevalente della povertà di reddito. Le famiglie possono disporre di fondi adeguati giorno per giorno, ma sono povere di risorse e probabilmente lotterebbero durante uno shock finanziario. ( fonte )

L’affitto sta diventando inaccessibile per molti americani.

Secondo la National Low Income Housing Coalition, il noleggio sta diventando sempre più inaccessibile per molti americani. Nel suo ultimo rapporto  “Out of Reach”  , l’organizzazione spiega che la lotta per trovare alloggi a prezzi accessibili non è limitata a chi guadagna il salario minimo o il disoccupato.

La statistica centrale del rapporto è il salario per gli alloggi, che è una stima del salario orario che un lavoratore a tempo pieno deve guadagnare per affittare una casa senza spendere più del 30% del reddito per i costi abitativiPer il 2019, lo stipendio per gli alloggi è di $ 22,96 e $ 18,65 per un modesto appartamento con due camere da letto e una camera da letto, rispettivamente in base al “fair market rent”.

La retribuzione oraria media di un affittuario è di $ 1,08 in meno rispetto al Salario per gli alloggi per un appartamento con una camera da letto e $ 5,39 in meno rispetto a un appartamento con due camere da letto. Ciò significa che un affittuario medio negli Stati Uniti deve lavorare per una settimana di 52 ore. Per dirlo in prospettiva, un lavoratore con un salario mediano in otto delle dieci maggiori occupazioni del paese non guadagna abbastanza da permettersi un appartamento con una camera da letto.

Un dipendente che guadagna il salario minimo federale ($ 7,25 all’ora) dovrebbe lavorare 127 ore ogni settimana (equivalenti a più di due posti di lavoro a tempo pieno) per permettersi un appartamento con due camere da letto.

Questa non è solo una questione regionale. Non esiste un solo stato, area metropolitana o contea negli Stati Uniti, dove un dipendente a tempo pieno che guadagna il salario minimo può permettersi di affittare una proprietà con due camere da letto. Per esplorare i dati della tua zona, inserisci il tuo codice postale nella casella sotto la mappa in questa pagina:  Out of Reach 2019 .

Secondo il rapporto, i dieci lavori che si prevede vedranno la crescita maggiore nel prossimo decennio sono quelli che pagano meno del salario necessario per permettersi l’alloggio – e questo rischia di provocare una disparità ancora maggiore tra i salari e i costi delle abitazioni 2026, come  illustra questa infografica di  Statista :

Il cibo sta per diventare più costoso.

Inondazioni massicce e  dannose nel Midwest si  sono verificate dallo scorso marzo. Per peggiorare la situazione, il potenziale di ulteriori inondazioni nei principali stati agricoli si profila di fronte a noi, poiché si prevede più pioggia per il resto della primavera. Finora, pesanti inondazioni hanno colpito importanti stati agricoli, tra cui Nebraska, Iowa, Illinois e Missouri. È probabile che gli impatti economici delle inondazioni siano devastanti, come ha spiegato Cat Ellis nelle  inondazioni del Midwest causando carenze di questi alimenti :

In conclusione: il nostro moderno approvvigionamento alimentare dipende in gran parte da cereali e soia. Con i principali produttori che perdono almeno un raccolto quest’anno, il costo del cibo prodotto e del mangime aumenterà vertiginosamente. La carne e il caseificio saranno doppiamente influenzati. Mentre molte fattorie hanno perso animali nelle acque delle inondazioni e gli agricoltori hanno perso denaro a causa sia degli animali smarriti che dei danni alla proprietà, il costo per nutrire gli altri animali sta per passare attraverso il tetto.

A questo si aggiungono le malattie e le tariffe del bestiame e la guerra commerciale con il  Messico e la Cina , i due paesi dai quali importiamo la maggior parte del cibo, sia i consumatori sia gli  agricoltori sono in gravi difficoltà finanziarie .

“Qualunque sia la tua situazione, inizia a pensare a cosa mangi e come conservare quegli oggetti”, ha scritto Ellis. Ecco  come iniziare a costruire quella scorta .

Gli americani stanno perdendo potere d’acquisto.

Il potere d’acquisto è il valore di una valuta espressa in termini di quantità di beni o servizi che un’unità di denaro può acquistare. In altre parole, è quanto i tuoi soldi ti comprano. Il potere d’acquisto è importante perché, a parità di condizioni, l’inflazione diminuisce la quantità di beni o servizi che è possibile acquistare. L’inflazione riduce il valore del potere d’acquisto di una valuta.

Nell’articolo  La crisi nascosta dell’America: cinquant’anni di declino economico, dal 1969 al 2019 , Charles Hugh Smith spiega come la perdita di potere d’acquisto abbia  spinto la classe media nella classe operaia :

Le chiavi per comprendere la crisi nascosta del declino sono il potere d’acquisto relativo ai salari / guadagni: quanti beni e servizi possono acquistare gli stipendi? Per la famiglia media americana, i salari sono aumentati modestamente mentre il potere d’acquisto di tali salari è precipitato.

Inoltre, la qualità dei beni e dei servizi è in molti casi diminuita drasticamente, tanto che anche se i prezzi sono diminuiti, ciò che ottieni per i tuoi soldi è ulteriormente diminuito, riducendo in modo efficace il potere d’acquisto delle tue retribuzioni. ( fonte )

Smith discute anche di come l’  obsolescenza pianificata  influenzi il potere d’acquisto:

Caso in questione: gli elettrodomestici sono stati progettati e costruiti per durare una generazione o più. Frigoriferi, lavatrici e asciugatrici sono durati per decenni. Ora l’apparecchio medio si guasta entro pochi anni e la scheda elettronica, che costa circa un terzo dell’intero prezzo dell’appliance, fallisce e deve essere sostituita. Con il lavoro, il costo della riparazione è così alto, i consumatori spesso inviano l’apparecchio quasi nuovo alla discarica e comprano un nuovo apparecchio 

Net-net, bassa qualità riduce il potere d’acquisto anche se il prezzo è diminuito. ( fonte )

Sebbene il nostro reddito sia superiore a quello di 40 anni fa, non possiamo comprarne molto, dice Smith:

In conclusione: quanto l’edilizia abitativa, l’istruzione superiore e il benessere fanno pagare il salario medio adesso rispetto ai decenni passati? Non tanto.  Le statistiche sono desolanti: i salari sono sostanzialmente invariati rispetto al massimo di 50 anni fa, che coincideva anche con l’alta marea della produzione di energia degli Stati Uniti fino a poco tempo fa. Regolato per potere d’acquisto e qualità, lo stipendio medio acquista molto meno di quanto non fosse 50 anni fa. ( fonte )

La prova che l’economia è  già  entrata in una fase di recessione sta crescendo.

Qualche giorno fa, Michael Snyder ha riassunto alcuni dei segnali che l’economia americana sta iniziando a deteriorarsi rapidamente nell’articolo Il dolore di questa nuova crisi economica sta iniziando a farsi vedere in  tutto il Paese:

Martedì abbiamo avuto altri nuovi numeri, ed erano altrettanto cattivi di quanto pensassimo potessero essere. \ Ma anche prima dei numeri di oggi tutti i dati ci dicevano esattamente la stessa cosa. L’indice di produzione dell’Empire State della Fed di New York ha subito il peggiore calo di un mese  nella storia degli Stati Uniti , l’indice delle condizioni economiche di Morgan Stanley ha subito il più grande declino di un mese  che abbiamo mai visto , i numeri del commercio globale sono peggiori  dall’ultima recessione e proprio la scorsa settimana ho descritto dettagliatamente il “bagno di sangue” completo e totale di   cui stiamo assistendo in questo momento nell’industria di autotrasporti USA. Quindi, considerando quello che già sapevamo, non sarebbe stata una sorpresa che le vendite di nuove case negli Stati Uniti fossero diminuite un enorme 7,8 per cento  nel mese di maggio. ( fonte )

Inoltre, un indicatore economico che ha preceduto ogni recessione negli ultimi cinquant’anni si è verificato pochi giorni fa,  riferisce NPR :

È noto tra gli economisti e trader di Wall Street come una “inversione della curva dei rendimenti” e si riferisce a quando i tassi di interesse a lungo termine stanno pagando meno dei tassi a breve termine.

Quella curva si è appiattita e si è abbassata  per più di un anno,  sollevando preoccupazioni tra alcuni analisti che la visione a lungo termine del mercato da parte degli investitori non è positiva e che si profila una recessione economica.

Ma domenica è stato raggiunto un traguardo infausto: la curva dei rendimenti è rimasta inversa per tre mesi, o per un intero trimestre, che è stato per mezzo secolo un chiaro segnale che l’economia si sta dirigendo verso la recessione nei prossimi nove-diciotto mesi, secondo a Campbell Harvey, un professore di finanza della Duke University che ha parlato con NPR domenica. La sua ricerca, a metà degli anni ’80, collegava in primo luogo le inversioni della curva di rendimento alle recessioni.

“Questo è stato associato alla previsione di una recessione per le ultime sette recessioni”, ha detto Harvey. “Dagli anni ’60, questo indicatore è stato affidabile in termini di previsione di una recessione e, cosa importante, non ha ancora fornito alcun segnale falso.” ( Fonte )

L’economia non ha recuperato molto dalla recessione del 2008.

Molti si riferiscono alla valutazione del mercato azionario e al tasso di disoccupazione “ufficiale” come indicatori di un’economia in miglioramento, ma la verità è che “dipingono un’immagine ingannevole del vero stato dell’economia americana”, come sottolinea l’economista Antony P. Mueller in  Falso Le statistiche di crescita economica nascondono problemi profondi su Main Street :

Calcoli alternativi dei dati  sull’occupazione  – che includono  lavoratori scoraggiati a lungo termine  e  disoccupati cronici  – indicano che il mercato del lavoro è molto più debole di quanto indicano le statistiche ufficiali. I profitti si sono ripresi nei primi anni dopo la crisi del 2008 ma negli ultimi cinque anni sono stati  piatti . I prezzi delle azioni, a loro volta, misurati dall’indice  S & P 500 , sono aumentati di oltre il 50% dal 2012.

La ripresa dopo la crisi del 2008 è stata determinata dai  pacchetti di incentivi  e in seguito dalla politica monetaria di ” allentamento quantitativo “. L’espansione successiva non costituisce una vera crescita economica. Mentre i mercati delle attività finanziarie indicano la creazione di ricchezza, la capacità produttiva dell’economia tende a rimanere debole. Negli ultimi dieci anni, il  Congressional Budget Office ha  dovuto abbassare la propria stima del potenziale di produzione anno per anno e la  crescita della produttività  è rimasta al di sotto della tendenza del tempo prima della crisi del 2008. ( fonte )

Nella conclusione di quel pezzo, il Dr. Mueller  afferma :

I politici ignorano la principale lezione della crisi del 2008 secondo cui le politiche di stimolo monetario e fiscale non portano a una solida ripresa, ma producono una fasulla crescita economica che distorce la struttura produttiva dell’economia. Invece di una ripresa a forma di V che si verificherebbe se il governo si fosse astenuto dall’intervento, i responsabili politici produrrebbero un’agonia a forma di L.

Come se una prolungata stagnazione non fosse già già abbastanza grave, gli interventisti agiscono anche da impresari del capitalismo. L’intervento politico distorce l’economia e spinge un cuneo tra Wall Street e Main Street. La maggior parte della gente non attribuisce la discrepanza tra la crescita della ricchezza finanziaria e la stagnazione dell’economia reale alla politica delle autorità – ma accusa il capitalismo di questo male. ( fonte )

Ecco cosa puoi fare per prepararti a una crisi finanziaria.

Se sei scettico sui segnali di allarme dell’imminente disastro economico che ho delineato in questo breve articolo, ecco una grande risorsa a cui fare riferimento mentre controlli gli eventi in corso:  10 segnali di avvertenza sulla recessione che devi conoscere . “Per quanto uno vorrebbe credere che l’economia americana abbia contrastato il ciclo di boom e busti che ha definito ogni economia di mercato sin dall’alba dei tempi, probabilmente non è così. Nonostante un mercato azionario in forte espansione e una disoccupazione di fondo, la storia vorrebbe che i bei tempi finiscano – probabilmente prima o poi “, avverte lo scrittore Joel Anderson. Nell’articolo, descrive i comportamenti economici che indicano la possibilità di una recessione incombente.

Ecco un elenco di risorse per aiutarti a preparare:

Mentre il destino dell’economia statunitense è fuori dalle nostre mani, ci sono cose che possiamo fare per prepararci a una recessione economica (e all’eventuale incidente). La preparazione è completamente nelle nostre mani. Chi sceglie di non prepararsi sarà molto difficile.

Scritto da Dagny Taggart tramite il blog The Organic Prepper

Precedente Blain: le banche centrali continueranno ad agitarsi "fino a quando i parlamenti e i palazzi non bruceranno" Successivo Siamo davvero liberi? Forse è il momento di una dichiarazione personale di indipendenza