Privacy Policy LE PEN CONQUISTA IL PRIMO ALLEATO VERSO IL BALLOTTAGGIO: E’ IL GOLLISTA DUPONT | 9 Dicembre Forconi
Crea sito

LE PEN CONQUISTA IL PRIMO ALLEATO VERSO IL BALLOTTAGGIO: E’ IL GOLLISTA DUPONT

AIGNAN, USCITO NEL 2007 DALL’UMP DI SARKOZY PERCHÉ IN DISACCORDO SULLA SCELTA EUROPEISTA DEL SUO PARTITO

MELENCHON SI RIFIUTA DI SPINGERE I SUOI VOTI VERSO MACRON

Stefano Montefiori per il “Corriere della sera”

MARINE LE PEN A NIZZA
MARINE LE PEN A NIZZ

«Marine Le Pen non è di estrema destra», dice in diretta tv Nicolas Dupont-Aignan annunciando l’ alleanza senza precedenti di un gollista con la leader del Front National.

La diga anti-Le Pen si sgretola, anche un partito pieno di nostalgici del maresciallo Pétain può ormai partecipare al gioco politico e stringere accordi di coalizione, oltretutto con un uomo che si proclama erede della tradizione del generale De Gaulle, che proprio dai petenisti salvò la Francia.

Dupont-Aignan è un esponente politico della destra repubblicana uscito nel 2007 dall’ Ump di Sarkozy perché in disaccordo sulla scelta europeista del suo partito.

È pressoché sconosciuto all’ estero, ma al primo turno ha ottenuto – da solo o quasi – uno straordinario 4,7%, non lontano dal 6,3% di Benoît Hamon che aveva con sé tutta la poderosa macchina e la tradizione dei socialisti al governo.

Nicolas Dupont Aignan
NICOLAS DUPONT AIGNAN

Proprio nel giorno in cui Jean-Luc Mélenchon si rifiuta di invitare i suoi tantissimi elettori (19,5%) a votare per Emmanuel Macron, e in cui Marine Le Pen lancia loro un appello in nome del «popolo contro le élite», la stessa Le Pen ottiene con Nicolas Dupont-Aignan un sostegno di peso.

MACRON
L’EX POTHSCHILD MACRON

Fonte: qui