MEGA BLITZ DEI CARABINIERI NEI RISTORANTI ETNICI DI TUTTA ITALIA: PRATICAMENTE UNO SU DUE VIOLA LA LEGGE

NEL 48% DEI LOCALI CONTROLLATI SONO STATE TROVATE IRREGOLARITÀ: CHIUSE O SOSPESE 22 ATTIVITÀ E SEQUESTRATE 128 TONNELLATE DI CIBO

CUCINE IN PESSIME CONDIZIONI IGIENICHE, MAGAZZINI ABUSIVI DI STOCCAGGIO: ECCO COS’HANNO TROVATO I NAS

Da www.tgcom24.mediaset.it

I controlli dei Nas dei carabinieri in tutta Italia su ristoranti etnici e depositi di alimenti provenienti dall’estero hanno accertato irregolarità in 242 strutture, quasi la metà dei locali ispezionati. Trovati cibi scaduti, scongelati e ricongelati, mancato rispetto delle norme igieniche, etichette incomprensibili, importazioni vietate. L’incidenza e’ maggiore nel settore della ristorazione, specie negli “all you can eat”.

Nel 48% dei locali, precisano i Nas, sono state trovate irregolarità. Chiuse o sospese 22 attività, riscontrate 477 violazioni di legge e sequestrate 128 tonnellate di cibo. Irregolarità anche nel 41% dei controlli a grossisti e depositi di alimenti etnici. Sequestrate 128 tonnellate di prodotti ittici, carnei e vegetali per irregolarità e non idonee al consumo perché prevalentemente privi di tracciabilità ed in cattivo stato di conservazione, per un valore di 232mila euro.

I Nas hanno trovato magazzini abusivi di stoccaggio dei prodotti, cucine mantenute in pessime condizioni igienico-sanitarie, ambienti mancanti dei minimi requisiti sanitari, strutturali e di sicurezza per i lavoratori. Sono stati applicati provvedimenti di chiusura o sospensione dell’attività per 22 imprese commerciali per un valore di 5,3 milioni di euro. Fonte: qui

Precedente Petroliere in fiamme nel golfo dell'Oman, gli Usa accusano l'Iran Successivo I VOLONTARI ONG CHE SI OCCUPANO DI MIGRANTI SONO VOLONTARI PER MODO DI DIRE: IN REALTÀ VENGONO PAGATI E PURE BENE